Loading

Dopo un avvincente fase di startup la società Ceca o2ocrowd ha conseguito un importante obiettivo: effettuare la raccolta sul mercato, dei fondi necessari per avviare il servizio di noleggio auto senza prova di reddito o carta di credito.

La raccolta è avvenuta tramite le campagne di crowdfunding P2P.

o2ocrowd è una delle primissime società, nel settore automobilistico e rental, ad utilizzare questo strumento finanziario.

Per vincere sul Mercato, una delle condizioni fondamentali, è precorrere i tempi ed essere differenti dai propri competitors.

Per questo motivo o2ocrowd ha costruito il proprio modello di Business sul crowdfunding P2P.

Nel 2019 il Mercato, nonostante la società avesse le caratteristiche di una startup, ha risposto in modo estremamente positivo, sottoscrivendo in tempi rapidissimi, ben due campagne.

La scelta di o2ocrowd è stata il modello crowdfunding P2P nella modalità DIY (do it yourself), cioè fai d te, attraverso la nostra piattaforma di marketing mix revonet.me.

Ora siamo pronti ad una nuova sfida.

Il 2020 si preannuncia come l’anno del cambiamento a tutto tondo.

Noi vogliamo essere attori ed artefici di questo cambiamento.

La crescita di un’Azienda può avvenire, esclusivamente, attraverso la crescita professionale ed economica, per tutti coloro che apportano il proprio contributo in azienda.

Per questo motivo o2ocrowd si è data un importante obiettivo per il 2020.

Per raggiungere il proprio obiettivo, o2ocrowd ha stabilito in 2,7 ml di euro, il target di riferimento per la raccolta di nuovi capitali nel 2020.

E’ sicuramente un target importante, in quanto permetterà di ampliare il parco autoveicoli che verranno messi a reddito.

Così facendo, o2ocrowd raggiunge anche un secondo importante obiettivo: rendere disponibili gli autoveicoli a tantissime famiglie  che, per mille motivi, non hanno la possibilità di acquistare un auto.

Perché il modello di Business di o2ocrowd è vincente

Il modello di finanziamento tradizionale è ormai al declino.

o2ocrowd ha scelto il Crowdfunding P2P DIY, in quanto non è il più aggressivo sul mercato, ma sicuramente il più appropriato e ben progettato.

Grazie alla piattaforma revonet.me, la società Ceca non ha dovuto sostenere spese preliminari per la campagna e si è potuta focalizzare sulla raccolta del denaro sottoscritta dagli utenti online.

Oggi o2ocrowd lancia la sua Terza campagna di crowdfunding chiamata “New ERA III” finalizzata, come previsto dalla strategia realizzata dal management, all’implementazione del suo parco veicoli a noleggio riconoscendo ai propri sostenitori una remunerazione del 10% anno e vede una durata del prestito di 24 mesi.

Viste le attuali condizioni del “mercato tradizionale” siamo certi che, anche questa campagna, raggiungerà l’obiettivo prefissato in tempi brevissimi, generando benessere e nuove soddisfazioni a tutti i nostri utenti.

 

“Il più grande pericolo per molti di noi non sta nel fatto che i nostri obiettivi siano troppo elevati e quindi non riusciamo a raggiungerli, ma nel fatto che siano troppo bassi e che li si raggiunga.”
Michelangelo

Pin It on Pinterest

Share This