Loading

Stai pensando di avviare una campagna di crowdfunding?

In articoli precedenti abbiamo affrontato il tema del crowdfunding come potenziale fonte di finanziamento per aziende, imprenditori e startup ed abbiamo anche scoperto i motivi del perché la maggior parte delle campagne di crowdfunding fallisce.

In questo articolo approfondiamo quali sono gli elementi che rendono una campagna di crowdfunding di successo.

Secondo Entrepreneur magazine, ci sono almeno 12 diversi fattori che concorrono alla gestione di una campagna di crowdfunding. È quindi ovvio che per avviare e portare a termine una campagna di crowdfunding di successo, il carico di lavoro necessario è probabilmente molto più di quello che pensi ed a meno che tu non sia un’esperta / un esperto con progetti di successo alle spalle, è molto meglio investire il tuo tempo nel tuo business piuttosto che imparare strada facendo, andando per tentativi e rischiando di perdere tutto quello che hai investito, il tuo tempo ed il tuo denaro.

Le 3 fasi di una campagna di crowdfunding

Ogni campagna, che si tratti di un P2P Lending, Rewards (ricompense) o un’iniziativa di beneficenza, può essere suddivisa in tre fasi;

  • preparazione
  • lancio e mantenimento
  • post-campagna

Per ognuna di queste fasi sarà necessario pianificare ed eseguire delle attività specifiche che concorrono al successo della tua campagna.

Fase di preparazione

Prima della campagna vera e propria, bisogna valutare il progetto per intero; preparare con cura il business plan che si ha intenzione di promuovere, fare un’indagine di mercato per identificare il pubblico di riferimento, preparare la documentazione legale come ad esempio i termini e condizioni della campagna, creare tutti gli assets multimediali che includono: identità visuale (logo, colori, tipografia etc…), video, un sito web, un servizio fotografico (soprattutto nel caso di prodotti fisici) e se necessario un prototipo. Da non sottovalutare ci sono anche aspetti che possono essere considerati “secondari” come l’eventuale produzione e spedizione, le pubbliche relazioni e tutto quello che concerne il lato amministrativo, contabile e finanziario.

Avere tutte le carte in regola e produrre assets di qualità elevata darà alla tua campagna una marcia in più. Del resto, se vuoi che il tuo progetto sia considerato di valore, dovrai necessariamente far trasparire l’impegno e l’investimento che c’è dietro.

Fase di lancio e mantenimento

Una volta “superata” la fase iniziale va preparato il lancio. La maggior parte delle campagne di successo arrivano alla pubblicazione dopo aver già generato interesse nel pubblico. Lanciare una campagna senza avere una certa quantità di persone interessate nel progetto può influire negativamente sul rendimento della campagna e ridurre drasticamente le possibilità di successo. Erroneamente, molti imprenditori credono che una copertura stampa e media successiva al lancio possa bastare per attirare l’attenzione del pubblico. Purtroppo non è così, stampa e media, soprattutto testate di una certa influenza, saranno difficilmente interessate al progetto se non c’è una trazione preesistente ed un interesse elevato nella campagna. La mossa migliore in questo caso è effettuare un “pre lancio” per arrivare al giorno del lancio ufficiale con un buon numero di sostenitori ed una buona percentuale della raccolta già incassata. Questo sicuramente attirerà l’attenzione di stampa e media che aumenteranno la visibilità della campagna contribuendo notevolmente al suo successo.

Successivamente al lancio, la campagna andrà mantenuta. Campagne pubblicitarie mirate, regolari aggiornamenti e comunicazione continua con i tuoi sostenitori, attraverso canali social ed istituzionali aziendali, attireranno ulteriori segmenti di pubblico interessato e copertura mediatica, proiettando di conseguenza la tua campagna verso il raggiungimento o addirittura il superamento dell’obiettivo.

Fase post-campagna

Raggiunto (o meglio ancora superato) l’obiettivo della campagna, il lavoro non è affatto terminato. Infatti è nella fase di post-campagna che vanno dimostrate la trasparenza, l’onestà e la bontà del progetto.

È in questa ultima fase che si consolida il progetto. Mantieni la parola data, ricompensa i tuoi sostenitori, tienili aggiornati in caso di problemi ed imprevisti (molto spesso inevitabili) guadagnandoti la fiducia dei sostenitori ed aumentando la credibilità del tuo brand.

Risparmia denaro ed ottieni risultati consistenti

Nella prima fase esecutiva del progetto avrai bisogno di svariate figure professionali; consulenti legali, amministrativi, grafici, fotografi, video makers, copywriters, marketers e web designers, tanto per citare le figure comuni per la maggior parte delle campagne. Potresti assumere diversi freelancers, cercando di gestirli in prima persona al meglio, sicuramente incontrando non pochi problemi e spendendo sicuramente cifre importanti, oppure, puoi affidarti alla gestione di Revonet che ti assicurerà un servizio consistente, con costi definiti in modo da poterli budgettizzare e possibilmente recuperare.

Risparmia tempo affidandoci la gestione delle tue campagne di crowdfunding

Altro punto critico della tua campagna di crowdfunding è la gestione. Per arrivare al successo, tutti i componenti, gli assets e le figure professionali coinvolte devono necessariamente lavorare all’unisono. Un manager specializzato per la tua campagna ti assicurerà non solo una consistenza nell’esecuzione ma ridurrà anche i tempi di sviluppo evitando di dover rifare parti del lavoro. Immagina se il tuo web designer producesse un sito senza considerare aspetti legali ed amministrativi, immagina se la qualità della grafica non rispecchia il livello di produzione dei tuoi video etc… Proprio come in un’orchestra, il “direttore” (il manager della campagna) è la figura che ti assicurerà che tutto venga eseguito alla perfezione in tempi e modi corretti.

Nel crowdfunding non ci sono “scorciatoie”

Un esperto di marketing per il crowdfunding deve avere esperienza, punto.
Il segreto di una campagna di crowdfunding di successo è fare attenzione ai dettagli in ogni aspetto del progetto.

Con un programma completo che ti supporta nella gestione operativa, contabile e legale, la gestione delle campagne di crowdfunding di Revonet ottimizza le tue operazioni di raccolta fondi e tutte le problematiche connesse al lancio ed al mantenimento del tuo progetto.

Contattaci oggi per parlarci del tuo progetto e scopri di più sulla nostra offerta.

 

Pin It on Pinterest

Share This